imagealt

Platone ai tempi del Covid

Cosa direbbe oggi Platone in un mondo divenuto una caverna senza luce? È possibile trovare un senso alla nostra esistenza in questa notte profonda della pandemia? C'è ancora possibilità di una luce là fuori? Queste è molte altre sono state le domande poste ieri nel webinar organizzato con la #sfi dell'Aquila da alcuni docenti del dipartimento di scienze umane dell'univaq e dal prof. Basilico Pio, domande alle quali gli studenti del @liss_zoli hanno cercato di dare risposta.

Interrogativi aperti che lasciano un segno nella profondità delle idee che vanno ricodificate e rifissate per ricostruire un ordine nuovo. C'è una speranza tra le pareti di questa caverna e la luce fuori continuerà ad illuminare la conoscenza.